Lavoro in Svizzera

La cucina svizzera

La cucina elvetica ed i piatti tradizionali

Come funziona il sistema scolastico svizzero? Scopriamolo con questa breve ma completa panoramica

La cucina svizzera

Forse la svizzera non è famosa al mondo per la sua cucina, ma qui, comunque il cibo è decisamente sostanzioso. Sebbene i cibi più conosciuti siano il cioccolato e il formaggio, è innegabile che in Svizzera ci sia comunque la possibilità di gustare una cucina di ottimo livello e che risente delle influenze dei paesi vicini; Francia, Italia e Germania fanno sentire i loro sapori nella cucina elvetica. Vista la storia del paese anche gli immigrati hanno contribuito moltissimo a creare un panorama gastronomico interessante, con ottimi ristoranti etnici. Abbastanza sorprendente è la qualità dei vini prodotti nei cantoni francesi che, essendo poco esportati, godono di una fama inferiore a quello che meriterebbero.

Uno dei piatti nazionali è il rosti, un tortino di patate grattugiate che nei cantoni tedeschi viene cotto nel burro mentre in quelli francesi nell'olio. Lo si trova anche sottovuoto in tutti i supermercati. In Svizzera vengono prodotti ottimi formaggi come l'Emmentaler e il Gruyère che, simile al primo non ha però i buchi. Famosi, e meritatamente, il saporito e odorosissimo Appenzeller, il Vacherin, e il delizioso Tète de Moine con il suo gusto aromatico. Tra le tradizioni più consolidate c'è quella della fondue, uno dei maggiori contributi della cucina francese a quella svizzera: una pentola piena di formaggio viene posta su un fornello in cui il formaggio deve sciogliersi al punto giusto. Un rito conviviale oltre che un piatto tipico.

Le specialità elvetiche
Un'altra specialità è la raclette, tipico della cucina invernale alpina: una mezza forma di formaggio dallo stesso nome, viene messa su un fornello tipico che ne fa fondere la parte superiore servita poi con patate o affettati. Nel Vallese è tipico mangiare una serie di formaggi con il brisolè cioè un piatto di castagne arrosto. Non secondaria nella cucina elvetica la carne, in particolare il vitello che, tagliato a strisce e ricoperto di salsa prende il nome impossibile di Geschnetzeltes Kalbsfeisch. Nella zona di Berna la specialità è il rippli, maiale con pancetta e patate. Di influenza francese la taillé aux greubons, pasta sfoglia con ciccioli e il papet vaudois stufato con patate, cavolo e salsiccia. Tipico dei Grigioni è il Bundnerfleisch, carne di manzo essiccata e affumicata; mentre nell'Engadina è d'obbligo mangiare il plain in pigna, piatto a base di cipolla e salsiccia. Ovviamente nelle località vicino ai laghi è il pesce a farla da padrone come il persico e il coregone.

Dolci e cioccolato

Notevoli e non proprio leggerissimi i dolci, di cui la cucina svizzera non manca di certo. Famosa la Zuger Kirschtorte con frutta, meringa e liquore di ciliegie. Molto apprezzate le cuisses de dame, dolci fritti e pieni di zucchero e le amandines con le mandorle. Nei cantoni tedeschi è molto in voga una vera bomba calorica, il vermicelle dolce che ricorda il monte bianco ricoperto di panna e crema di castagne. Inutile dire che il dolce per eccellenza è il cioccolato in tutte le sue varietà.

Scrivi se hai dubbi, domande o chiarimenti del concorso

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *